Buon anniversario!

Hei! Fra un po’ saranno due anni che state insieme. Auguri a te e al Signore dei Magneti!

Davvero, due anni! E’ incredibile. Nonostante paturnie, sindromi di varia origine e natura e sporadici cali di self control, anch’io posso proclamare al mondo intero che ho una relazione stabile e che il mio compagno mi ama!

Uheeee, allora si festeggia!

No no, farò finta di niente. In silenzio, indifferente. 

Ma perchè?

Non voglio che creda che mi aspetto qualcosa da lui, chessò: un regalo, un viaggetto, una cena. Lo sai, sono una donna serena e consapevole, matura e vivo l’oggi, l’hic et nunc e non penso al domani. Un po’ la filosofia dell’understatement, ma con una saggezza che ormai mi è propria e una riflessione che ha basi profonde e…

Ma che vai blaterando?! Come se non ti conoscessi!

Uff! E va bene: è tutta opera di autoconvincimento: l’uccellino mi ha detto che lui è passato in gioelleria ma siccome in questi giorni è anche il compleanno della sua mamma, potrei sbagliarmi e non voglio farmi illusioni. Metti che poi ci rimango male! Che poi ci rimarrei male di sicuro, mi conosco.

Andrà tutto bene! Ne sono sicura, conoscendo quel sant’uomo. E tu stattene tranquilla e serena.

Ti pare facile! L’anniversario cade proprio nella settimana pre-mestruo: potrei scatenare l’inferno con la sola forza del pensiero!

Annunci

L’autrice: chi l’ha vista?

No, scusate: Alessandra è sparita e nessuna dice niente!

Come sparita? Dov’è andata?

Non lo sappiamo, abbiamo cercato ovunque ma niente. Tu, Lamimma, tu ne sai qualcosa?

Niente, giuro. E’ uscita e a casa non c’è, è scoppiata sparita non sta più con me!

Matò come mi manca! Mi aveva reso un personaggio, un’icona di stile.

Imma, non piangere! La troveremo.

Proprio ora che stavo battendo tutti i miei record personali di self control…buaaaaaaaah!

Annie, stai calma!

Che fine faremo senza di lei? Già mi sento in deficit d’accudimento, io.

Animo Audrey, su! Potrebbe essere solo una crisi passeggera e del tutto comprensibile. So che a ogni post si scatenavano malumori e critiche tra amici e conoscenti. Alcuni se la sono presa a male per per via di qualche post in cui hanno creduto di riconoscersi. C’è chi le ha tolto il saluto per strada e altri le hanno tolto l’amicizia su Facebook!

Niente di meno!

Ora comunque tocca trovarla e riportarla tra noi. Promettiamo che saremo brave e ubbidienti, su!

Siiiii!

Bene! Ora che siamo tutte d’accordo, dividiamoci e staniamola. Tu, Lamimma, hai cercato ai giardini, al supermercato, all’Ikea, nello studio, in garage?

Niente. E se c’è stata è cascata spappolata nel blu. Alessandra è uscita e a casa non c’è non c’è non c’è non c’è non c’è!

Non dormo sugli allora

Allora?

Confesso: ho perso un po’ di entusiasmo. Perfino la mia granitica idea di amore romantico comincia a scricchiolare davanti al gelido self control di quest’uomo. Basti pensare che dagli ultimi viaggi all’estero mi ha portato dei souvenir che definire discutibili è dir poco.

Spara, allora.

MA-GNE-TI. Calamite per frigorifero. I soggetti? Boccali traboccanti di birra dalla Germania e cammelli con gli occhiali da sole dagli Emirati Arabi. Mi viene da piangere.

Azz. Allora, cosa pensi di fare?

Il problema è che quando sto con lui sto bene. Almeno, credo. Insomma: l’idea di avere un fidanzato mi piace, mi ci sono affezionata a questa cosa. Ecco. Cosa faccio, sennò?

Tesoro, devi dedicarti anche ad altro. E non parlo di un uomo. Allora: coltiva i tuoi interessi, iscriviti ad un corso, frequenta di più gli amici, pensa a te stessa e al tuo benessere.

Allora: corso di danza del ventre al martedì, cena con le amiche il giovedì, aperitivo il venerdì, palestra in pausa pranzo due volte a settimana, cinema il mercoledì con Luisa e Marta. La sera stramazzo sul divano mentre guardo i dvd di “Sex & the city”. Non so cos’altro inventarmi per compensare il vuoto affettivo di questa relazione. L’ho detto: vuoto affettivo, ok?

Apprezzo lo sforzo organizzativo e il livello di consapevolezza, my dear.

Sarò romantica si, ma non dormo mica sugli “allora”.