Dolcemente complicate

Fa sul serio.

‘azz.

Corte serrata, telefonate, sms, cene, fiori, regali, weekend romantici, peluche. Non passa giorno, ora, momento che non mi cerchi.

‘azz.

Mi manca l’aria.

‘azz?!

Già.

Ma non eri tu quella che voleva l’amore romantico, i cip cip degli innamorati e i sussurri d’amore?

Confesso: ero io.

E allora?

E’ troppo! L’altra sera pensavo: una vita insieme e, la sera, ogni santa sera, chiudersi la porta alle spalle e restare soli io e lui. Le vacanze io e lui, le notti io e lui, pranzi e cene io e lui, lo shopping io e lui, il bagno io e lui, svegliarsi al mattino io e lui. Quest’amore è una camera a gas!

Uh mamma!

Il punto è che “Siamo cosìììììì, dolcemente complicateeeeeee….”.

E abbiamo troppa fantasia. Siamo pure un po’ stronze, però.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...