Pane e Nutella

Sai cosa mi succede quando si conclude una relazione e mi sento sola, vero?

No, ci risiamo!

Si.

Lo stronzo sfigato, il caro estinto! Però hai capito che pensi a lui quando sei a terra, praticamente alle pezze. Cominci a intuire che non è un pensiero sano, il tuo. E’ un bel passo avanti, brava!

Ma quale brava! Mo’ lo chiamo.

E no!

E invece si che lo chiamo! Sono stufa di sperare che gli uomini mi stupiscano con effetti speciali. Invece so che lui è stronzo, che tale è rimasto e non mi aspetto sorprese. Per esempio so già che mi riproporrà le 3 C (lui è un fedelissimo della triade), ma mi va bene così.

Ma questa cosa ti fa male, lo sai.

Non più del pane e nutella.

Cioè?

Funziona così: ti senti giù, ti abbuffi di pane e nutella, ci metti il doppio e triplo strato di crema, ne mangi una fetta, poi un’altra ancora. Sai che in quel momento ne hai bisogno e non vuoi nient’altro. Esageri, pensi ma chissenefrega, ricominci, ma sei consapevole: dopo panza, brufoli e ciccia non te li leva nessuno. 

Quindi esageri, pensi machissenefrega, ricominci?

Già, ma sono consapevole: dopo sensi di colpa, tachicardia e nausea non me li leva nessuno. E quindi mo’ lo chiamo, ciao!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...