Lui, Audrey, l’altra

Allora, comincio io. Qui c’è qualcosa che non quadra.

Parli di lui?

Già. Sono sicura che ha un’altra.

Oh, ci sei arrivata!

Non sono mica scema, sai. E’ vero che lui ed io rifuggiamo da tutto ciò che è banale e scontato e che scegliamo di vivere solo momenti magici e straordinari…

Però?

…però non è possibile che si dissolva nel nulla durante le feste comandate, le vacanze, le domeniche e i weekend interi! E’ logico, matematico che si vede con un’altra.

Appunto.

Qualche sabato fa l’ho chiamato sul cellulare per fargli gli auguri di compleanno. Sai quelle scemenze tipo: “Buon compleanno amore”? Ho cantato anche l’Eppibertdeituiù al telefono. Avrò peccato di banalità e fatto la figura della sciacquetta innamorata, lo so…

Ma?

…ma lui m’ha attaccato il telefono in faccia. Sono giorni che mi arrovello sul perchè. E ora ho deciso di pedinarlo. Ho già comprato occhialoni, parrucca e impermeabile d’ordinanza. Devo capire cosa c’è sotto!

Ok, ma non t’agitare ora. Stai calma.

Sono calmissima! Però ti lascio che c’ho da fare. A quest’ora lui va al super a fare la spesa settimanale: mi travesto ed esco!

Non fare scemenze. Mantieni la calma, ripeto: M A N T I E N I  L A  C A L M A !

Tranquilla! Ho sempre con me quelle pilloline miracolose: ‘sti giorni sarei impazzita senza di loro. E ora vado, corro!

Pazza! Non correre, pensa a me!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...