Inossidabile virtù

Mamma non è più venuta per il Ponte di Ognissanti, e meno male. Ma io ho comunque messo fine alla bufala del fidanzato.

E come?

Le ho detto che il fantomatico lui aveva provato ad attentare alla mia virtù senza tanti complimenti e senza nessuna dichiarazione che sottintendesse un impegno serio.

Ottima mossa! E lei?

Lei ora vede la sua unica figlia femmina – cioè io, me – come una spericolata eroina che nella metropoli tentacolare e perigliosa sfugge ai continui assalti degli uomini (mica uno solo, va dicendo) che – è noto – cercano solo quella cosa lì. Coraggiosamente, difenderei il mio onore e la mia inossidabile virtù. Intanto le zie si vantano dell’accaduto sul sagrato della chiesa, prima della messa vespertina.

Almeno non devi più raccontar bugie.

Epperò cominciavo ad abituarmi all’idea di avere un uomo accanto. E poi tutta ‘sta virtù: la conservo da così tanto tempo che sta andando a male. Che faccio? Me la tengo stretta o la do via?

Non essere drastica, esistono anche le sfumature. Prova ad essere più consapevole della tua femminilità. Per esempio, tu come vivi la tua sessualità?

Come la vivo? Io la muoio!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...