Così non va

Esaurito da tempo l’effetto ferie, sono di un umore nero e denso come la pece. Per citare il Poeta, mi sento come “una Peroni lasciata aperta”. Non mi sopporto nemmeno da sola, mi attacco a tutto e sbotto per niente. Così non va.

Si salvi chi può.

Il brutto è che quando sono così di malumore mi vedo più racchia del solito e tutta sbagliata. Prendi questi occhiali, per esempio.

Cos’hanno che non va?

Mi fanno troppo Al Bano, ecco cosa non va! E guarda come sono vestita: l’unico capo alla moda che ho è la tuta viola dell’Ikea e delle scarpacce nere simil Hogan che fanno tanto donna gravida. Dai, non si può! Se penso ai gloriosi tempi del Relooking mi viene da piangere.

Già, non ti si può guardare.

Poi c’è la rogna della depilazione. A me con ‘sto freddo mi verrebbe solo da crescerli, i peli. L’unico motivo che mi spinge a compiere il mio dovere estirpatorio è il timore che mi succeda qualcosa e che mi trovino invasa da peli neri e lunghi. Comincio a pensare che certe scelte drastiche abbiano un loro perchè.

Il tuo è un chiaro quanto patetico tentativo di non pensare a problemi più seri.

Eccola che riattacca con la psicologia. Che palle! Vabbè, che faccio?

In tempi diversi t’avrei consigliato di consultare il Dottor Freiss, ma c’è pur sempre Don Matteo. Già solo per Simone Montedoro val la pena guardarlo, senti a me.

E mi sa che c’hai ragione, sai? Tranne che per le paurose immagini di una Sidney Rome rifatta, ahilei: mamma che impressione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...