Un demente è per sempre

Claudia ha incontrato il mio ex marito al supermercato, reparto surgelati. Lei sperava in un saluto veloce, lui l’ha placcata davanti al banco dei 4 salti e affini. Affabile, loquace, decisamente sopra le righe s’è profuso in convenevoli e saluti.

Oh!

Claudia non sa spiegarsi come, ma è passato subito alla descrizione dettagliata e non richiesta del suo umore. Pare stia benissimo, che sia rinato e mi manda tanti saluti affettuosi. Ha aggiunto che la SUA decisione di separarci ha fatto del bene a entrambi, che il MIO temporeggiare ci stava solo facendo soffrire, che presto arriverà per entrambi il giusto distacco dalle cose e che, in certo senso, devo a LUI la mia nuova vita. E qui mi fermo che mi parte subito la tachicardia!

Il solito idiota. Non solo è tutto falso, ma ci mancava solo che la separazione la chiedessi io per voi. Nel quartiere ho perfino promosso una raccolta di firme.

Separarmi è stata l’unica via per salvare la mia salute mentale. Ma è evidente che non è ancora “ex” abbastanza da fregarmene di quello che va raccontando. E tutto questo perchè una si illude che con un anello di qualche carato al dito si assicuri l’happy end! Io ora ho solo due carati grossi così, non so se mi spiego.

C’è poco da dire, my darling: un demente è per sempre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...