Adolescenza tardiva

E’ la settimana del bacio. In una settimana mi è capitato con 3 amici diversi: dopo l’aperitivo al bar, in stazione per un saluto, in macchina sotto casa dopo il cinema. Baci innocenti e senza lingua, s’intende. Loro sono e rimangono cari amici e non è il caso di complicare le cose, no? Il fatto è che mi sento sola e ho bisogno di coccole. Vivo in una ovattata dimensione di adolescenza tardiva, che a 15 anni non mi sono potuta permettere. Il guaio è che quando sto così ho il bacio facile. Visto che sei al telefono e non puoi darmi una botta per quello che combino, dammi almeno una risposta, plis.

Cara la mia Adolescente Tardona, se ogni bacio lasciasse il segno il volto delle donne sarebbe un colabrodo, diceva la nostra cara Liala. Quindi: don’t worry, baby. Ma il punto è che se di cari amici si tratta, è meglio che rimangano tali: scambiarsi effusioni non semplifica un bel niente a nessuno, specie a te che sei confusa e infelice.

Anzi, solo perchè c’è stato il bacio poi ti convinci che una storia potrebbe cominciare e ti ritrovi in un bel casino: vuoi solo tenerezza e compagnia e magari anche qualcuno che ti scarrozzi qua e là mentre il lui di turno – l’omo nun è de fero – poi si aspetta il sesso. E invece a te, finora, non ti era nemmeno passato per la testa. Ed è questo il motivo per il quale siete solo amici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...